• alveare12.jpg
  • alveare10.jpg
  • alveare4.jpg
  • alveare13.jpg
  • alveare8.jpg
  • alveare9.jpg
  • alveare3.jpg
  • alveare1.jpg
  • alveare7.jpg
  • alveare2.jpg
  • alveare11.jpg
  • alveare6.jpg
  • alveare5.jpg

24 Settembre 2016

 

logo fiore

Cun tutte le creature
Anche quelle spirituali e aliene
10° Edizione
Sabato 24 Settembre 2016
Circolo Culturale San Gregorio

Download programma pdf

  

 Non avendo a disposizione il Castello di Torchiagina e non volendo sospendere la tradizione dei nostri incontri, abbiamo deciso di organizzare questa edizione nel Castello di San Gregorio presso il Circolo Culturale San Gregorio, Assisi.

PROGRAMMA
Ore 15.00
Registrazione partecipanti e inizio lavori

Ore 15.30
Pier Giorgio Caria
Il messaggio cosmico e profetico dei cerchi del grano

Ore 17.00
Coffee break

Ore 17.15
Ripresa lavori

Ore 18.30
Discussione e dibattito

Ore 19.00
Fine lavori

Pier Giorgio CariaCaria

Ricercatore e autore di vari documentari premiati in Italia e in USA su tematiche di frontiera: ufologia, archeologia misteriosa andati in onda su La 7 e RaiDue (Voyager).
Svilupperà e aggiornerà tematiche già accennate nei precedenti incontri, rilevando possibili intrecci tra profezie terrestri e messaggi cosmici ispirati dalla stessa fonte: lo Spirito o Coscienza cosmica.
Sin dalla loro prima comparsa le figure dei Cerchi nel Grano hanno suscitato nei ricercatori e nelle persone comuni, sorpresa, interesse, fascino e interrogativi sulla loro reale natura e significato. Molto è stato scoperto ma questa importantissima informazione, dataci da evolutissimi esseri provenienti da altri mondi e dimensioni, è poco o del tutto sconosciuta alla maggior parte del pubblico mondiale. Le importanti componenti fisico-matematiche ne dimostrano l'origine non umana e i magnifici simbolismi presentati dai Cerchi nel Grano, ne indicano la loro natura comunicativa che si inserisce a pieno titolo nello scenario umano, cosmico, divino, mistico e profetico, perfettamente al passo con i nostri tempi. Un messaggio proveniente dal cosmo che giunge per darci speranza e certezza in uno dei momenti storici più bui e pericolosi della storia del genere umano. Un percorso ricco e affascinante che Pier Giorgio Caria, uno dei più importanti studiosi del fenomeno, presenterà nei suoi molteplici aspetti, spiegando le caratteristiche, il messaggio, le implicazioni e il significato di alcune delle più spettacolari e pregnanti figure apparse negli ultimi anni con i Cerchi nel Grano.

INGRESSO GRATUITO
Sede dell'incontro:
Circolo Culturale San Gregorio
Frazione San Gregorio - Assisi PG

mappa png modificata

Per informazioni: 075.8098175 - 328.7682765 - 338.4992793
info@associazionealveare.org - www.associazionealveare.org


 

28-29 Maggio 2016

  

logo fiore

Cun tutte le creature
Anche quelle spirituali e aliene
10° Edizione
28-29 maggio 2016

Download programma pdf

  

Gli incontri di “Cun tutte le creature” di quest’anno ci portano a riflettere sulla spiritualità.
Dario Astengo, antropologo e studioso di spiritualità ci illustrerà le pratiche rituali dei popoli indigeni e arcaici. Questi popoli sono riusciti a individuare varie forme di energia vivente riconducibili ad un’unica energia cosmica onnipresente e onnipotente.
Attraverso rituali e pratiche sciamaniche riuscivano a dialogare e comunicare con essa. Sarebbe opportuno prendere coscienza dell’esistenza di queste forme di energia.
Sandra Biancalana farà una breve presentazione del suo libro di poesie “Anima Mia” in cui descrive la scoperta dell’anima e della sua bellezza.
Mario Volpi, membro del gruppo di studio MeMMT ci indicherà cosa può succedere quando la spiritualità viene a contatto con la gestione del denaro. Tratterà il problema del fallimento delle banche. Ci spiegherà come funziona una banca, perché fallisce e i possibili rimedi: bail-in, bail-out e le soluzioni proposte dalla MMT.
Gli incontri di Domenica 29 saranno dedicati alle creature di altri mondi o di altre dimensioni. Pensiamo che Francesco nel Cantico delle Creature non abbia escluso, come spesso siamo soliti fare noi, le creature “inanimate” e “spirituali” perché per lui tutte le creature, anche quelle inanimate, erano sostenute e animate dalla potente presenza Divina.
Maurizio Baiata, critico musicale e giornalista investigativo, affronterà il problema del “contatto” con creature aliene o di altre dimensioni partendo da esperienze personali. Per Baiata “le espressioni di contatto sono eventi straordinari che irrompono e incidono profondamente nell’esistenza delle persone, ne modificano l’approccio al quotidiano, la visione del proprio Sé e aprono una porta su altri orizzonti multidimensionali, extrasensoriali, vicini all’assoluto in senso metafisico. Baiata ci suggerisce di prendere in seria considerazione il problema del “contatto” perché sembra emergere una certa interdipendenza tra noi, l’alieno e il pianeta Terra. Sembrerebbe che “gli uni senza gli altri non possano esistere in quanto la nascita fisica e la rinascita spirituale sarebbero connesse al nucleo elettromagnetico dei pianeti viventi.
Anche per Pablo Ayo, noto giornalista, scrittore e ricercatore, autore di Visitatori da altri mondi, “l'era del contatto è già iniziata. Esistono centinaia di foto, video, confessioni e memoriali giurati di persone che dichiarano di aver visto, lavorato, camminato e stretto la mano ad uomini di altri mondi ma a cui nessuno vuole credere. Viviamo in un mondo sull’orlo del cambiamento, in attesa di un domani che sarà molto diverso da come lo immaginiamo che chiederà all’uomo di evolversi o di scomparire."

PROGRAMMA

Sabato 28 maggio

Ore 9.00
Registrazione partecipanti e inizio lavori

Ore 9.30
Dario Astengo
Introduzione alla tradizione spirituale andina e cerimonia del Despacho

Ore 12.30
Sandra Biancalana
Presentazione del libro "Anima Mia"

Ore 13.00
Pausa pranzo

Ore 15.00
Mario Volpi
Perché le banche stanno fallendo, bail in, soluzioni secondo la MMT

Ore 19.00
Fine lavori

Domenica 29 maggio

Ore 9.00
Registrazione partecipanti e inizio lavori

Ore 9.30
Maurizio Baiata
Fenomeni di Contatto e Musica delle Stelle
Pablo Ayo
Visitatori da altri mondi

Ore 13.00
Pausa pranzo

Ore 15.00
Dibattito e confronto

Ore 18.00
Maria Grazia Lazzaro
Maddalena D'Ettorre
Il Metodo di Scrittura Autobiografica come cura di sé

Ore 18.30
Fine lavori

Interverranno: 

Dario AstengoDario Astengo
Antropologo, studioso della cosmologia, della spiritualità e delle pratiche rituali dei popoli indigeni. Dedica la sua ricerca alla conoscenza e alla padronanza dell'energia vivente nelle sue diverse forme. È interessato soprattutto alle tradizioni spirituali e alle arti sciamaniche. Oltre ad aver incontrato e lavorato con diversi sciamani dal Sudamerica, dalla Siberia e dall’Himalaya, dal 2008 si dedica particolarmente al sentiero spirituale andino, in cui è stato iniziato e addestrato da Juan Nuñez Del Prado, e che ha in seguito studiato viaggiando per le Ande con decine di maestri indigeni, vivendo per lunghi periodi nelle loro comunità e ricevendo durante l’addestramento le loro iniziazioni. Come molti dei suoi maestri occidentali e peruviani, si occupa di applicare le tecniche e le conoscenze di queste arti al territorio italiano, alla sua geografia sacra e alle sue radici spirituali.

biancalana

Sandra Biancalana
Ricercatrice spirituale. Da alcuni anni grazie alla meditazione ha riscoperto la consapevolezza di sé. Attraverso le sue poesie ci invita a riconoscere la semplicità dell'amore in ogni anima, che fa emergere il proprio potere interiore.

volpi

Mario Volpi
Laureato in Economia e Commercio, svolge attività di impresa. Convinto assertore della validità della teoria della moneta moderna dell’economista americano Warren Mosler per la soluzione dell’attuale crisi economica, si è fatto promotore della divulgazione dei suoi principi attraverso il gruppo di studio Me.MMT. umbro in stretta collaborazione con quello nazionale (Mosler Economics Modern Money Theory). Per info: www.memmtumbria.it

baiataMaurizio Baiata
Nato a Roma nel 1951, critico musicale e giornalista investigativo. Negli anni ’70, editor di riviste Rock e conduttore di trasmissioni radiofoniche RAI. Negli anni ‘80, per RCA Italia, Virgin  Dischi, Video Electronics Club ed Editalia (Istituto Poligrafico dello Stato) capo ufficio stampa, Promotion manager e consulente di marketing internazionale. Negli anni ‘90 ha collaborato con “Mixer” nel campo dei misteri, ha prodotto serie documentaristiche ed enciclopedie multimediali per la TV e l’Home Video e ha diretto numerose riviste, divenendo figura di riferimento per le tematiche collegate al fenomeno UFO.
Negli USA ha vissuto a lungo. A New York negli anni ’80, lavorando con la RAI Corporation e il “Progresso Italoamericano” e fra il 2009 e il 2011 a Phoenix, Arizona, dove ha fondato e diretto il bimestrale “Open Minds Magazine”.
Relatore nazionale e internazionale, ha dato alle stampe i libri del colonnello Corso “Il Giorno Dopo Roswell” e “L’Alba di una nuova Era”, il suo “Gli Alieni Mi Hanno Salvato la Vita” (X Publishing 2011, Verdechiaro 2013) e "The Catchers of Heaven" - "I Guardiani del Cielo" cult book di Michael Wolf (Verdechiaro, 2014). Nel 2015 ha realizzato l’edizione in Inglese del documentario di Franco Battiato “Attraversando il Bardo – Sguardi sull’Aldilà” (Bompiani). Collabora con il mensile “Classic Rock” ed è produttore artistico del gruppo musicale d’avanguardia Nuclearte.Sito web: www.mauriziobaiata.net

ayoPablo Ayo
Giornalista, scrittore, ricercatore, docente di informatica, ha collaborato a lungo con alcuni dei più noti studiosi del mistero. I suoi articoli sono apparsi su riviste come Nexus, Stargate Magazine, Notiziario UFO, Dossier Alieni, Extraterrestre, X-Times, Area 51. Le sue ricerche spaziano dalle civiltà sepolte alle nuove frontiere della fisica quantistica e dell’esplorazione spaziale. Da anni cura una rubrica sugli avvistamenti UFO nel programma Mistero di Italia 1. É editore del mensile online www.strangedays.it e fondatore del Centro Ricerche Stargard per i fenomeni supernaturali. Vive e lavora a Roma.

Maria Grazia Lazzaro
Pedagogista ed esperta di scritture autobiografiche della Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari.

Maddalena D'Ettorre
Scrittrice, componente del gruppo di scrittura "Tempo per Sé" presso la Biblioteca Comunale "Villa Urbani" di Perugia.




 

Storia dell'Architettura Sottile

Storia dell'Architettura Sottile
Finalmente spiegata la metodologia costruttiva misterica
e gli elementi costitutivi

Crocefissione DaliMichele Proclamato
Domenica 13 marzo 2016
Castello di Torchiagina

Seminario ad offerta libera
Download programma

Programma 

Ore 09.30 - Registrazione partecipanti

Ore 10.00
Vitruvio e il De Architectura
Il modulo
L'uomo Vitruviano
Gli Intervalli d'Ottava
La struttura Cubica

Ore 11.00
Luca Pacioli
Solidi Platonici e rapporto Aureo
Francesco Colonna
Hypnerotomachia

Ore 12.00
Villard
I numeri mistici

Ore 13.00 - Pausa Pranzo

Ore 14.30
Leon Battista Alberti
Sesquialtera

Ore 15.30
Il Palladio
Sette Ottave
Le strutture cubiche

Ore 16.30
Schemi costruttivi Sottili
Tempio di Salomone
Arca di Noè
Salterio Decacorde
Tenda dell'Alleanza
Il Campo Ipercubico nel mondo dell'Architettura e sua valenza emozionale

Ore 17.30 Fine lavori

Michele Proclamato

michele proclamatoVive a L'Aquila dove, si è fatto promotore di iniziative che cercano di svelare il lascito "misterico" del piccolo capoluogo abruzzese.
Per primo ha codificato il linguaggio dei Rosoni e ha ideato il "Tour del Mistero", basato sui siti sacri più importanti della città. 
Ha condotto una serie televisiva dedicata ai suoi studi presso un'emittente locale.

Informazioni:
Seminario ad offerta libera
Pranzo su prenotazione entro il 10 marzo 2016


 

 

 

 

Cun tutte le creature 2015 Settembre

logo fiore

Cun tutte le creature
Anche quelle spirituali e aliene
9° Edizione
6-19-20 settembre 2015
Download programma


Michele Proclamato aprirà gli incontri di settembre con un seminario sulla “Legge delle Tre Ottave” presentando un sunto dei suoi studi sul rapporto vibrazionale che lega l’Universo a Dio. Un tempo l’uomo sapeva che tutto era vibrazione e che questa vibrazione era Dio, e che il Divino rivelava la sua presenza attraverso una totale immanenza in tutti gli aspetti del Creato cosa che le nostre conoscenze quantistiche oggi confermano.
Fabio Piergiovanni attraverso la dottrina dell’Enneagramma (9 Caratteri) ci guida alla conoscenza della nostra personalità per comprendere meglio noi stessi e gli altri. Metodo antichissimo risalente a 2000 anni fa e sviluppato sulla fine del Medioevo delle confraternite sufi. I Sufi era religiosi musulmani molto simili ai francescani che giungevano a Dio tramite la preghiera e la meditazione.
Pier Giorgio Caria ci aggiornerà sulla presenza extra-terrestre, presenza che esprime la chiara intenzione di contattare i popoli della Terra. Persino nelle profezie dei mistici e veggenti se ne parla, indicando in questa presenza uno dei segni del grande cambio. Attraverso filmati, foto e testimonianze provenienti da tutto il mondo, ci presenterà un quadro della situazione attuale che ci viene nascosta dai media e dalle istituzioni che dovrebbero, invece, prepararci a questo straordinario incontro.
Fabio Cappellato illustrerà il linguaggio simbolico della natura. Per esempio la stagionalità con cui le piante producono e manifestano l’evento della fruttificazione va di pari passo alla stagionalità della vita dell’uomo. I principi attivi, degli stessi frutti, sono deputati a sussistere in funzione di un’azione terapeutica/salutistica che l’uomo può manifestare, di aver bisogno, proprio in quel preciso tempo della sua vita.
La forma del frutto ne identifica l’organo, il principio attivo del frutto ne indica il rimedio salutistico.
Anna Rita Benedetti insisterà sul linguaggio della natura e sull’evoluzione del pensiero magico da Paracelso alla Medicina Vibrazionale.
Concluderà l’incontro Massimo Di Giorgio con la commemorazione di Emilio del Giudice e un’esposizione sulla visione quantistica della memoria dell’acqua.
Alcune tematiche trattate negli incontri dovrebbero illustrare la presenza reale del Divino nel Creato e promuovere un maggior rispetto verso tutte le creature.

 

 

Cun tutte le creature 2015

logo fiore

Cun tutte le creature
Anche quelle spirituali e aliene
9° Edizione
6-7 giugno 2015
Scarica il programma

In questo periodo di crisi che interessa non solo in nostro paese, ma più o meno tutto il pianeta, ci siamo chiesti: se l’umanità avesse fatto tesoro dell’intuizione di Francesco espressa nel cantico delle Creature, ci troveremmo in questa situazione di crisi socio-ambientale?
La situazione è molto deteriorata e compromessa e i nostri governi non sembrano adeguati e preparati a affrontarla.
Nelle otto edizioni precedenti abbiamo cercato di illustrare la visione e il pensiero di Francesco, il suo rispetto e amore nei confronti di tutte le creature, animate e inanimate, aggiungendo da parte nostra “anche quelle spirituali e aliene”.
Visto che i governi ed i popoli della terra non sempre sono intenzionati a risolvere al meglio e pacificamente i problemi e i conflitti, rischiando l’autodistruzione, alcuni sperano in un intervento di esseri superiori più saggi ed eticamente e tecnicamente più evoluti.
Fantasie apocalittiche, mitologiche o realtà?
Costantino Paglialunga ha dedicato la vita a questi problemi. Sarà interessante e stimolante confrontarci con lui su questi temi anche se per alcune correnti di pensiero sono tabù e per altri insensati o pericolosi.
Infatti altri contattisti esperti, invitati a esporre le proprie conoscenze ed esperienze, in questa occasione hanno declinato l’invito per motivi di sicurezza, in quanto vittime di minacce.
Costantino Paglialunga, autore del libro “La terra cava” non vuole convincere nessuno, non vuole fare proseliti, ma confrontarsi su evidenze e fatti, un confronto che può essere utile a tutti coloro che sinceramente cercano la verità.
Seguiranno due giornate di dialogo e confronto su tematiche di estremo interesse: la presenza di civiltà extra-terrestri sul pianeta Terra.
Data l’estrema importanza degli argomenti e la preparazione e la competenza del relatore, sarà lasciato ampio spazio al dialogo e alla discussione.
Verranno trattati argomenti molto scottanti e problemi che coinvolgeranno tutti i poteri del nostro pianeta. 

Costantino Paglialunga
PaglialungaCostantinoÈ laureato in Chimica presso l'Università di Camerino.
Ha insegnato per oltre 20 anni nelle scuole superiori e poi ha optato per la libera professione, prima gestendo il suo laboratorio chimico (analisi ambientali) e poi nel campo della sicurezza e della salute in ambiente di lavoro sino ai giorni nostri.
Sin da ragazzo si è interessato di civiltà extraterrestri e dischi volanti fino a quando ha deciso di conoscere Eugenio Siragusa (1969).
Ha viaggiato in molte nazioni del nostro pianeta ma soprattutto dal 1989 si è recato in Russia per approfondire la storia di questo immenso territorio riguardo la civiltà extraterrestre.
Ha avuto esperienze incredibili, ha studiato la famosa esplosione della Tunguska del 1908, gli Yeti e tante altre cose. È stato anche membro degli scienziati indipendenti quando si è formata la CSI dalla ex URSS.